Meteo d’estate che non decolla: sarà una settimana ricca di forti temporali

La grossa perturbazione che ha segnato, a tratti pesantemente, le condizioni meteo climatiche della scorsa settimana si è spenta. Ciò facilita il tentativo d’inserimento di una struttura d’Alta Pressione da ovest, Alta Pressione che per qualche giorno garantirà ampi sprazzi di sole e un generale rialzo delle temperature.

I temporali, indiscussi protagonisti degli ultimi giorni, continueranno ad approfittare del crescente riscaldamento diurno e si manifesteranno agevolmente nelle ore più calde. Poi, a partire da giovedì 09, aria fresca dal nord Europa alimenterà un’instabilità via via più ficcante e le precipitazioni temporalesche diventeranno ancor più intense.

ALTA PRESSIONE: come da attese, stiamo osservando una ripresa pressoria evidente. L’avanzata dell’Anticiclone garantisce prevalenti schiarite, eccezion fatta per qualche sprazzo nuvoloso – con poche piogge – tra Lombardia Emilia e Triveneto. Nel corso del pomeriggio ecco che le nubi diverranno via via più consistenti a partire dai rilievi, tanto al Nord quanto lungo l’Appennino. Ci saranno i temporali, anche forti, e non mancherà occasione per delle grandinate. I fenomeni si attenueranno in serata. Sardegna e Sicilia godranno del sole nell’arco dell’intera giornata.

immagine 1 articolo 43836

METEO D’ESTATE: il consolidamento anticiclonico, pur con fulcro sbilanciato a ovest, garantirà sprazzi di bel tempo e un ulteriore ripresa delle temperature. L’instabilità diurna continuerà a caratterizzare le ore pomeridiane e serali, con ancora temporali localmente violenti associati a grandinate e colpi di vento. Mercoledì riprenderemo a osservare sconfinamenti in massa verso le pianure del Nord Italia.

FRESCO DA NORD: a partire da giovedì assisteremo a un nuovo cambiamento. Aria assai fresca dal nord Europa si inserirà nell’Alta Pressione e faciliterà un ulteriore incremento dell’instabilità. Le precipitazioni, prima confinate alle ore più calde, riappariranno localmente fin dal mattino e non mancherà occasione per frequenti sconfinamenti verso coste e pianure. Si andrà avanti così per gran parte del weekend. Da segnalare una flessione delle temperature, ma stavolta non dovrebbero discostarsi troppo dalle medie del periodo.

di: Ivan Gaddari

da: www.meteogiornale.it

LINK

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.