Aria fredda a ovest della Sardegna: si scava il Vortice di Bassa Pressione

Sapete qual è la causa del maltempo di questo inizio settimana? Beh, osservando lo scatto satellitare del primo mattino è facilmente intuibile: la possente irruzione fredda artica che sta colpendo l’Europa occidentale sta provocando un autentico sconquasso circolatorio. Le perturbazioni atlantiche, che hanno penalizzato maggiormente in settori ovest dell’Isola, stanno cedendo il testimone ad una più complessa configurazione ciclonica. Il freddo, a contatto con le miti acque superficiali mediterranee, sta scavando un Vortice di Bassa Pressione a ridosso della Sardegna.

Sappiamo che le Basse Pressioni producono fenomeni talvolta intensi, non stupiamoci quindi se in giornata osserveremo dei temporali abbordare le coste occidentali. Potrebbero anche dar luogo a delle grandinate. Non solo. Probabilmente vi sarete già accorti del calo delle temperature: i termometri scenderanno ancora, orientandosi su valori più consoni al periodo e favoriranno in tal modo delle nevicate sul massiccio del Gennargentu. Seguiteci perché i prossimi aggiornamenti saranno dedicati alla previsione meteo in senso stretto.

Fonte immagine EumetSat 2016, rielaborazione grafica a cura della Redazione del Meteo Sardegna.

 

di: Ivan Gaddari

da: www.meteosardegna.it

LINK

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.