Clima mite, siamo al clou: nel weekend più freddo e peggioramento meteo

Alta Pressione nel pieno della forma determina condizioni di stabilità atmosferica su tutto il Paese. Temperature in ulteriore aumento, su valori decisamente superiori alla norma, ma c’è da dire che le nebbie e le nubi basse provocano annuvolamenti talvolta persistenti in valli e pianure. La situazione muterà rapidamente nel fine settimana, allorquando arriverà una rapida perturbazione nord atlantica che arrecherà un peggioramento meteo e un deciso calo delle temperature.

Guardando più in là nel tempo possiamo dirvi che la perturbazione succitata potrebbe aprire una fase di dinamicità destinata a sfociare in un affondo d’aria fredda ai primi di marzo. Freddo che potrebbe riportare un po’ d’inverno con anche delle nevicate a quote relativamente basse. Ipotesi tutt’ora in fase di strutturazione e che andrà suffragata da ulteriori conferme.

immagine 1 articolo 46429

[V1]

MERCOLEDI’ E GIOVEDI’ BEL TEMPO: l’Alta Pressione garantirà altri due giorni di stabilità atmosferica diffusa. Cieli generalmente sereni o poco nuvolosi, eccezion fatta per banchi di nebbia e di nubi basse in sviluppo durante le ore più fredde della notte e che localmente potrebbero persistere anche di giorno. Venti deboli, di direzione variabile. Da segnalare la possibilità di qualche sporadico piovasco tra Levante Ligure e alta Toscana.

METEO WEEKEND: sembra non esserci più alcun dubbio sul passaggio, celere, di una fredda perturbazione nordica. Perturbazione che porterà delle piogge, anche intense, tra Emilia Romagna e regioni Centrali. Il Nord risulterà protetto dalle Alpi, laddove avremo delle nevicate lungo i crinali, tant’è che in pianura si avranno venti di foehn. In Appennino neve dapprima a quote medio alte, poi in calo verso i 1000-1200 metri (in tarda serata).

Sabato la perturbazione proseguirà verso Sud, portando precipitazioni sparse molto meno vivaci. Piovaschi anche su est Sardegna e nord Sicilia. Migliora al Centro Nord, ma con venti di Grecale che porteranno un deciso abbassamento delle temperature. Temperature in calo, netto, in tutta Italia. Concludiamo con domenica dicendovi che sarà una bella giornata eccezion fatta per qualche residuo annuvolamento all’estremo Sud.

immagine 2 articolo 46429

di: Ivan Gaddari

da: www.meteogiornale.it

LINK

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *